A (S)proposito di accordatori in qrp....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A (S)proposito di accordatori in qrp....

Messaggio  iz0rqf il Lun Mar 28, 2011 9:01 am

Vorrei fare una considerazione, spesso in qrp portatile vediamo gli accordatori come il fumo negli occhi e questo è vero secondo me finchè li utilizziamo per accordare una linea sbilanciata sorattutto se lunga (cavo schermato) ma se io alimento un sistema con piattina bifilare o con l'antenna direttamente collegata all' "accordatore" non ho enormi perdite, anzi come potrei alimentare un'antenna con una impedeza di 200 o 400 ohm se non tramite un circuito di accordo? Questo può essere un balun 4:1 come l'antenna 7+ della eco, un trasformatore 7:1 come la "grandiosa" EFHWA o un semplice accordatorino a "L" alla base come faccio di solito io. Credo che non convenga rinunciare ai vantaggi di un'antenna ad alta impedenza.
Essa consente di non montare tantissimi radiali, come necessita il quartino d'onda per non avere considerevoli perdite di terra. La verticale 1/4 d'onda andrebbe montata o ad una altezza di almeno mezz'onda dal terreno con minimo 4 radiali risonanti o a terra ma con almeno 100 radiali per avere un funzionamento accettabile.Certo anche non facendo così si ottengono buoni collegamenti, anche io ha fatto dx qrp con una canna da pesca con balun 4:1 e addirittura attaccandomi al tubo di discesa dell'acqua..... o alla famosa rete del letto HI! Inoltre non mi va di essere costretto a montare dipoli o long wire ad altezze che in portatile raramente si riescono ad ottenere, pena il malfunzionamento del sistema.
Sicuramente da qualche parte sbaglio ma finora i test che ho fatto sono andati tutti in questa direzione.
Attendo smentite e tanti consigli, così magari provo a sperimentare anche altre cose! :-)
Cosa ne pensate?
72 de IZ0RQF Roberto

iz0rqf

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 21.03.11
Età : 56
Località : Isola del Liri

Vedere il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/italiazerodx/

Tornare in alto Andare in basso

Re: A (S)proposito di accordatori in qrp....

Messaggio  Admin il Lun Mar 28, 2011 11:35 am

de gni:

ciao roberto::::::iz0rqf

si il ragionamento dell'utilizzo del "tuner" soprattutto per linee a 200/400 ohm e certo d'obbligo;
non dimentichiamoci mai però che le potenze minime erogate hanno necessità del massimo trasferimento RF per cui
quando possibile magari con qualche sforzo in più una "buona antenna risuonante" risolve ogni problema cheers

73 luca.

Admin
Admin

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 51
Località : Rimini

Vedere il profilo dell'utente http://ft817-italygroup.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

antenne risonanti.

Messaggio  iz0rqf il Lun Mar 28, 2011 12:10 pm

Ciao Luca, grazie di aver risposto, io però parlo comunque di antenne risonanti... cioè se prendo un'antenna mezz'onda e anzichè alimentarla al centro e fare un classico dipolo, dove ho una impedenza bassa visto che ho una corrente elevata, la la alimento da un lato dove ho un ventre di tensione e l'impedenza è alta...mica è aperiodica?
Insomma un pezzo di filo risonante posso alimentarlo in un punto qualunque a 30, a 60 , a 90 a 180 gradi ecc. ,ma sempre risonante resta e con l'accordatore o con un trasformatore ottimizzo l'impedenza in maniera che scenda o(o salga) a 5o ohm.... solo che se scelgo di dover salire (antenne corte) mi tocca sorbirmi parecchia impedenza reattiva nel sistema per farmi dare una mano. Su questo principio funzionano le 3/4 le 5/8, le famose ringo a mezz'onda e le Jpole, tutte hanno in comune alla base un sistema di accordo, ma anche la beneamata antenna 1/4 d'onda la calcoliamo proprio in base a questo principio.
Sò che sto parlando dell'acqua calda... ma è meglio spiegarmi bene visto che non sono un genio hi! :-)
fammi sapere dove intoppo.
Ciao Roberto


Admin ha scritto:de gni:

ciao roberto::::::iz0rqf

si il ragionamento dell'utilizzo del "tuner" soprattutto per linee a 200/400 ohm e certo d'obbligo;
non dimentichiamoci mai però che le potenze minime erogate hanno necessità del massimo trasferimento RF per cui
quando possibile magari con qualche sforzo in più una "buona antenna risuonante" risolve ogni problema cheers

73 luca.

iz0rqf

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 21.03.11
Età : 56
Località : Isola del Liri

Vedere il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/italiazerodx/

Tornare in alto Andare in basso

Re: A (S)proposito di accordatori in qrp....

Messaggio  Admin il Lun Mar 28, 2011 12:38 pm

de gni:

roberto:::::::::dici bene ed è così un filo "tagliato" per la freq. "XY" su cui intendi operare è risuonante;
l'imped. 50ohm come sai lo puoi ottenere anche attraverso l'angolo di installazione del filo rispetto al terreno;
come ti dicevo nel preced. post i 50 ohm per le nostre radio sono necessari anzi obbligatori al fine di ottenere il max trasfer. di RF;
quando questo non è possibile utilizziamo il tuner per "salvarci i finali" ma se l'antenna non è risuonante il problema rimane;
è come dire: sai l'effetto "placebo" di alcune medicine?...ecco uguale:::::::hiii!
cioè la radio funziona....chi trasmette è contento....dove se quei pochi watt rimangono nel tuner o vengono trasmessi poca importa.... Rolling Eyes

73 luca.

Admin
Admin

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 51
Località : Rimini

Vedere il profilo dell'utente http://ft817-italygroup.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

prossima uscita

Messaggio  iz0rqf il Lun Mar 28, 2011 1:19 pm

carissimo Luca, il tuo concetto è chiaro,
ti devo ringraziare di sue cose, la prima è di avere la pazienza di discutere di antenne con me,la seconda è di aver creato quatso stupendo posto dove lo stiamo facendo.
Visto che la discussione è quanto mai interessante, spero che altri dicano la loro (non bisogna essere scienziati, siamo quasi tutti hobbisti) e comunque la prossima uscita mi porteò un dipolo mezz'onda inverted V, una EFHWA e una gp 1/4 d'onda con 4 radiali risonanti ma a solo 1 metro da terra. Ovviamente tutte e tre risonanti sulla stessa frequenza.
Penso di utilizzare il sito Reverse Beacon per avere un rapporto in decibel contemporaneamente da nazioni diverse. Prevedo di abbattere le antenne dopo ogni test per evitare interazioni.
Insomma anzichè fare la prova strumentale, faccio la prova "di laboratorio" come si dice in aula di fisica. Visto l'impegno della cosa coinvolgerò qualche amico volenteroso nel test...... ma siccome che ho appena subito un intervento chirurgico, prima di effettuarla passerà un po' di tempo.
72 Roberto

iz0rqf

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 21.03.11
Età : 56
Località : Isola del Liri

Vedere il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/italiazerodx/

Tornare in alto Andare in basso

Re: A (S)proposito di accordatori in qrp....

Messaggio  Admin il Lun Mar 28, 2011 1:42 pm

de gni:

eccomi roberto::::iz0rqf
è un piacere...la radio è una possiamo che coltivo fin da piccolo e non mi ha mai abbandonato cheers

73 luca.

Admin
Admin

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 51
Località : Rimini

Vedere il profilo dell'utente http://ft817-italygroup.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A (S)proposito di accordatori in qrp....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:52 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum